Scolpirsi costantemente…


“Tu vedi un blocco,
pensa all’immagine:
l’immagine è dentro basta soltanto spogliarla.”

Michelangelo Buonarroti.

Si ringrazia TimeTravelEnthusiast 

Annunci

La natura del buon ritmo …

Minamoto no Yoshimitsu

[1] “Era anche un musicista di talento e, accompagnando i danzatori con lo sho (un tipo di strumento a fiato), imparava la natura del buon ritmo e il dolce passaggio da un movimento all’altro.”
[2] “Egli fu anche un esperto dell’organo da bocca, e spesso suonava il suo strumento alle danze tradizionali che si eseguivano a corte. Yoshimitsu capì che nell’eleganza e nella flessuositá di queste danze vi era una certa mancanza di forma prestabilita che non offriva alcuna possibilità di attacco, e si rese conto che questa qualità permetteva numerose permutazioni.”

Original Chikanobu (1838 – 1912) Japanese Woodblock Print Minamoto no Yoshimitsu Playing a Reed Pipe by http://www.fujiarts.com

[1] Shiro Omiya- Le Radici Nascoste Dell’aikido
[2] http://www.aikidojournal.com – Storia del Daito-Ryu di Tokimune Takeda, Aiki News #67 (May 1985)

Nel significato di Aikido, Miyamoto Musashi è stato il più grande codardo…

“Nel significato di Aikido, Miyamoto Musashi è stato il più grande codardo. Non c’è nessuno più codardo di lui. Era un uomo meschino. Nel mondo del Budo Giapponese, si dice non ci fosse nessuno più grande di Musashi. Ma io dico alle persone dello Iai e del Kendo, senza scuse che Musashi e stato una persona codarda per tutta la sua vita. Lui era un animale selvatico spaventato dal frusciare degli alberi e delle piante e dal rumore del vento. Non ha mai avuto una moglie, non ha mai fatto un bagno ed è morto in una caverna. Anche quando ho letto “Il Libro dei Cinque Anelli” (Trattato dello spadaccino Musashi), non sono rimasto per niente impressionato. Non contiene nessuna emozione umana. Lui ha vissuto tutta la sua vita tremando e nella paura. Non ha importanza se ti imbatti in una persona. Se tu sei una persona che può dire, “Ciao! Come va?”, è bellissimo no? Invece, se tu sei arrabbiato e dici “Bastardo!”, non sei un essere umano ma un animale selvatico. Questo è quello che dico. Musashi era la più bassa forma di essere umano. Io dico senza scuse che non si deve diventare come lui. Penso a molta più umanità.”

Tratto da un’intervista con il maestro Shoji Nishio divisa in due parti, presente negli archivi di http://www.aikidojournal.com, tradotta in italiano da http://blog.libero.it/AikidoGenova/9964597.html